Lo Stile classico

24.01.2021

Lo stile classico non è sicuramente al giorno d'oggi quello che si vede con più frequenza nelle riviste d'arredo, ma ha sicuramente un grandissimo fascino che lo sta riportando alla luce.

Se una casa è arredata in stile classico lo si percepisce già con le primi impressioni: sembra di essere ospiti di ambienti gentili e nobili, dove ogni elemento, dal pavimento al soffitto, risponde ai criteri di tradizione, grandezza e ricercatezza. 

Gli elementi che caratterizzano questo stile sono pochi, ma perfetti insieme. Fa da padrone l'uso del legno in tutte le sue sfaccettature: dai mobili dal gusto retrò, intarsi, e divani imbottiti fuori misura. 

Fondamentale, per rispecchiare i canoni che il classico richiede, partire dai fondamentali: il pavimento. La scelta su cui orientarsi non può essere causale, deve essere ponderata e mirata: la scelte più idonee sono il marmo, nei colori del rosso, del marrone e dell'avorio, o l'intramontabile parquet. 

Secondo elemento da considerare sono le pareti, che richiedono colori tenui e semplici, come un bianco burro o il crema. Poche sono le eccezioni possibili, è concesso l'uso di tonalità più scure solo nel caso di pavimenti molto chiari. 

Tra gli ambienti della casa che maggiormente riescono a rispecchiare questo stile, la zona giorno ne fa da padrona. 

Elemento cardine e immancabile è il mobile in legno massiccio, preferibilmente dalle forme bombate e dalle linee morbide e sinuose. Inoltre un altro attributo costante è la "grandezza": i mobili devono essere grandi e ricchi, come le vetrinette porta argenteria, i divani imbottiti e decorati d'oro, i complementi in arredo in cristallo o argento o in porcellana. 

L'illuminazione è un altro elemento caratterizzante, la tipologia da preferire sono i lampadari in cristallo e le abat-jour con paralumi in tessuto, tutto accompagnato da lunghe tende ricamate e drappeggianti. 

Un secondo ambiente che ricalca bene lo stile classico è la cucina: in legno, laccata in bianco o in avorio oppure in muratura. Per questa stanza non sono richieste molte decorazioni e accessori, poichè sarà la sala da pranzo a dominare. 

Elementi ulteriori, che danno solennità alle stanze sono gli specchi, le cornici dorate, grandi armadi e comodini in legno decorato. Non sono da meno i suntuosi bagni dai colori bianco, rosa antico o champagne, che danno all'ambiente un tocco di eleganza. 

La trappola per chi intende arredare in stile classico è eccedere con lo stile, facendo risaltare tutto troppo maestoso e pesante.