Lampade da esterno, le soluzioni migliori

11.04.2021

Il giardino è un elemento fondamentale della propria abitazione e come tale deve essere studiato in tutti i dettagli, illuminazione compresa. 

In commercio sono molteplici le soluzioni su cui fare affidamento,  ma è importante distinguere le luci a seconda della funzione che hanno e alla tipologia di luce. Si può scegliere tra luci da terra, appese, a sospensione, alimentate tradizionalmente, a LED o quelle più ecologiche che si azionano con il movimento. 

Ad ogni luce la sua funzione

Luci da terra

Ideali per l'ingresso di casa o lungo il vialetto, sono sicuramente la soluzione migliore per dare luce ai percorsi pedonali e carrabili. Le tipologie tra cui scegliere sono molteplici, dal design moderno e profili geometrici. Possono essere alimentate in modo tradizionale o con luce a LED diffusa. 

Tra le tipologie di luce a terra vi sono anche i faretti a incasso, soluzione più moderna e meno invasiva. Spesso questa seconda soluzione viene utilizzata anche all'interno dello spazio verde per illuminare piante o bordi piscina.   

Luci da parete

Ideali per illuminare pergolati e i perimetri delle abitazioni, danno un effetto scenico all'edificio, creando atmosfere di relax e convivialità. Spesso vengono utilizzate per mettere in risalto particolari della struttura, come finestre o terrazze, per questo risultano essere molto resistenti agli agenti atmosferici. Anche in questo caso, in commercio ve ne sono di differenti tipologie, accessibili a tutte le tasche: dalle forme più tradizionali a quelle più moderne e geometriche.  

Luci a sospensione

Se si vuole ricreare un'atmosfera romantica e di totale relax, le luci a sospensione sono le più idonee. La luce che producono è soffusa, delicata e sensuale. Collocate all'esterno, ma in un luogo riparato sono ideali per illuminare terrazzi o balconi

Luci da tavolo

Per le cene all'aperto un'ottima soluzione sono le luci da tavolo, soprattutto quelle green e senza fili. Possono essere appoggiate a tavola o a terra, l'effetto che creano è di convivialità e benessere. Comode e versatili sono facilmente ricaricabili tramite USB o tramite pile

Caratteristiche tecniche

Indipendentemente dalla tipologia di luce che si sceglie, è importante avere chiaro quali siano le caratteristiche tecniche di ogni luce. 

Infatti le luci del giardino restano accese molte ore di fila, al contrario delle luci interne. Per questo motivo è essenziale scegliere le soluzioni migliori per tenere sotto controllo i consumi. Le luci a led sono sicuramente le più idonee per un buon risparmio energetico e possono garantire gradazioni di diversa temperatura.

Per l'illuminazione dei percorsi pedonali e carrabili, ingressi e zona di preparazione delle pietanze esterne sono consigliate luci neutre ( 4000 K) mentre quelle calde ( inferiori a 3000 K) sono ottime per l'illuminazione decorativa e scenografica e anche per le aree relax.