Il magico potere del riordino:   il bagno

01.11.2020

L'icona del momento si chiama Marie Kondo, non solo perchè è diventata l'eroina del decluttering, ma proprio e soprattutto per la sua dote di organizzare, riordinare, ripulire gli ambienti di una casa. 

Ti chiederai come il pulire e riordinare le case possa essere, per alcuni, sintomo di gioia e orgoglio?  Il fatto è che, per chi pratica tale attività, non si tratta solamente di una  lavoro e una questione pratica: è molto di più. Ha delle implicazioni spirituali ed energetiche, un po' come il Feng Shui, che dall'orientamento e dalla disposizione dei mobili nella casa fa crescere e nascere delle situazioni più o meno propizie e positive per chi la abita. 

@pinterest
@pinterest

E quindi, la domanda che ora ti pongo è: da quanto tempo non metti in ordine il bagno? Quando è stata l'ultima volta che hai svuotato l'interno beauty e rovesciato il contenuto dei cassetti? Se ci stai pensando, sicuramente è passato fin troppo tempo per ricordarlo, è ora di mettere soqquadro l'interno bagno. 

Fai, facciamo ordine!

Come per il riordino dell'armadio , ci sono alcuni step da seguire per ottenere l'effetto di un bagno ordinato e pulito, primo su tutti svuotare i cassetti

@pinterest
@pinterest

Step 1: Svuota i cassetti e pulisci

Ogni volta che cerchi una crema, un trucco, ne esci con dita sporche di fard e polveri? Tutto nella norma: è comune che fard, terre ed ombretti possano aprirsi e perdere della polvere che viene catturata dai pennelli gettati dentro al beauty di fretta senza cura. Se sei in questa situazione è giunto il momento di tirare fuori tutti gli oggetti e dare una bella pulita con acqua e sapone, così da eliminare quel caos poco igienico che si è creato

Step 2: Elimina i prodotti in eccesso

Purtroppo i nostri armadietti e cassetti sono pieni di doppioni: doppie creme, doppi trucchi, doppi flaconi di shampoo. Le alternative sono due: cercare di finire tutti i prodotti, anche quelli che non piacciono più, o gettarli. Tieni sempre d'occhio le scadenze: usare prodotti scaduti o aperti da troppi mesi può essere dannoso per la tua salute. 

Step 3: Check di spazzole  & Co. 

Ora che l'angolo del trucco e creme è stato pulito e controllato, passa ad analizzare il cassetto di spazzole ed elastici e fai lo stesso processo: tira fuori tutto, pulisci e butta il superfluo, quello che non usi più o che si è rotto. 

La stessa tecnica la puoi usare per i flaconi di shampoo e bagnoschiuma e per i profumi: al termine ti sentirai più libera e soddisfatta, e sei solo a metà dell'opera. 

Step 4: Soluzioni per riordinare 

Di certo non vorrai ritrovarti tra qualche mese ad avere lo stesso caos di prima. E' importante trovare delle soluzioni comode e funzionali per riordinare i prodotti, compresi gli asciugamani. 

Partiamo proprio da quest'ultimo. Se disponi di un armadio una cosa da fare è quella di creare dei set: ovvero abbinare quello viso all'ospite, già nel momento della piegatura. Cerca di dargli una forma quadrata in modo tale che il piccolo sia nascosto all'interno di quello più grande. Ora puoi impilarli uno su l'altro, per colore, fantasia o modello. Lo stesso vale per il telo da doccia, che andrà riordinato insieme ai suoi simili e agli accappatoi. 

@pinterest
@pinterest
@pinterest
@pinterest

Se invece non disponi di un armadio puoi sempre fare affidamento a grandi ceste o scatole dove riporli, questa volta non piegati ma arrotolati. Una soluzione carina sia da vedere, sia per creare ordine è di utilizzare un vecchio porta bottiglie per tenere 6 asciugamani arrotolati, magari da esporre all'arrivo degli ospiti in alternativa al classico cestino.

@pinterest
@pinterest
@pinterest
@pinterest
@pinterest
@pinterest

Utilizza un divisorio per le posate anche nel cassetto del mobile del bagno, così potrai suddividere gli oggetti per tipologia e trovarli più facilmente. Inoltre potrai recuperare dell'altro spazio per i futuri acquisti. Se il portaposate non ti sembra adatto puoi sfruttare qualsiasi accessorio con divisori che hai in casa o che trovi in commercio.  

Recupera un vecchio e inutilizzato portaoggetti da appendere per riordinare tutti i prodotti più ingombranti, come spazzole, phon e piastre. 

Puoi creare anche all'interno del tuo armadio un ulteriore ripiano appendendo all'anta un porta oggetti per le cose più piccole che altrimenti andrebbero dimenticati sul fondo del cassetto. 

@pinterest
@pinterest
@pinterest
@pinterest
@pinterest
@pinterest

Ora che hai tutte le basi per mettere ordine al tuo bagno, non ti resta che iniziare. Dai sfogo alla tua creatività cercando di riutilizzare tutti i divisori che trovi per creare ordine nel tuo bagno.