Feng Shui stanza per stanza

18.07.2021

Se vi siete trovati nella situazione di sentirvi particolarmente bene e appagati in un determinato luogo o spazio e non sapete spiegarvi il motivo, l'antica Arte del Feng Shui troverà una risposta alle vostre numerose domande. 

Il Feng Shui è un'antica arte che ha origine asiatica, nello specifico in Cina, e antichissima: le più antiche citazioni di "vento e acqua", questa la traduzione letterale, risalgono a 5000 o 6000 anni fa. 

La storia di questa arte , delle numerose applicazioni e le teorie sui campi energetici avrebbe bisogno di essere spiegata dettagliatamente e con cura, ma ciò che veramente ci interessa è la sua applicazione alla distribuzione dello spazio della casa. 

Pillole di Feng Shui

  • Qi: è l'energia, la base su cui si fonda la teoria cinese, intesa come la forza vitale che muove il mondo
  • Yin e Yang: rappresenta l'equilibrio tra gli elementi e gli aspetti differenti della vita di una persona, in ogni ambito. Principi contrapposti che si completano.
  • i cinque elementi: legno, fuoco, terra, metallo e acqua. Le relazioni tra i 5 elementi fondamentali di questa arte sono tra loro in armonia e contrapposizione. In armonia nel ciclo della creazione, in contrapposizione nel ciclo del controllo. Come lo yin e lo yang, i cinque elementi sono in contrapposizione tra loro ma allo stesso tempo dipendono dall'altro. 
  • i custodi della casa: quattro animali che rappresentano i punti cardinali, messi a protezione della casa: Testuggine, Drago, Tigre e Fenice 

 Feng Shui: stanza per stanza

Ciò che è importante sapere, prima di affrontare la distribuzione della casa secondo il Feng Shui è che alla base di tutto vi è la condizione che all'interno della propria abitazione vi sia una circolazione di energie e una distribuzione del Qi continua e circolare in tutte le stanza. Per verificare ciò basta prendere la piantina della propria casa e tracciare con la matita  un segno continuo, che cominci dall'entrata, che entri in tutte le stanze, senza mai staccare la punta. Giunti nuovamente all'entrata potrete staccare la matita e accorgervi in quali stanze non siete riusciti ad entrare, perchè non sul percorso delle energie, e quali arredi impediscono la corretta circolazione dell'energia. 

La forma della casa

Ubicazione e planimetria hanno un ruolo importante nella definizione delle energie interne ad una casa. Oltre a dover essere posizionate in luoghi protetti da montagne o colline e non troppe esposte, è importante anche definire la forma ideale.

Che si tratti di una casa singola o di un appartamento ha sicuramente una forma geometrica riconducibile  sia rettangolare o quadrata, in quanto contiene al suo interno tutte le energie e le 9 funzioni o aree, definite dal Feng Shui: ricchezza, fama, realizzazione sociale e matrimonio, famiglia, bambini, amicizia, carriera e conoscenza. Queste aree hanno, all'interno dello schema della casa, una collocazione precisa e rigorosa, a seconda della funzione che rappresentano.

Le immagini seguenti mostrano quale sia la collocazione più opportuna per le singole funzioni 

L'ingresso

L'ingresso rappresenta la bocca del Qì. Chiunque entri nella vostra abitazione deve sentirsi il benvenuto. Deve per questo essere pulito e ordinato, non ostacolato da mobili e oggetti che impedirebbero il corretto circolo delle energie. Possono essere presenti però piante rigogliose e specchi che accentuino la luminosità e l'atmosfera accogliente del locale. Buona cosa anche illuminarlo con colori vivaci e chiari delle pareti. 

Camera da letto

Il punto di forza della stanza è sicuramente il letto: posto con la testiera appoggiata al muro, per proteggersi, e possibilmente non sulla linea diretta tra porta e finestra. Per consentire un miglior riposo è bene che non vi siano elementi metallici nel letto, quindi aboliti i materassi a molla. Per consentire un corretto giro d'aria, evitare letti fino a terra, prediligere invece quelli rialzati. Inoltre è bene che la stanza sia priva di ostacoli, per fare ciò i mobili dovrebbero essere il più possibile distribuiti contro le pareti, evitando ingombranti poltrone e pouf al centro della stanza. 

Per quanto riguarda le tonalità di colori si può optare sia per i colori pastello che per i toni caldi, evitando il rosso, che potrebbe disturbare il sonno, e il blu intenso che renderebbe l'ambiente freddo.

Soggiorno

Per disporre gli arredi del soggiorno è bene soffermarsi in primis sull'angolo o spazio dove ci si sente meglio: questo dovrebbe essere caratterizzato da una zona protetta, dove posizionare lo schienale del divano, e aperto su uno spazio verde e pieno di luce, come potrebbe essere una finestra o un balcone. 

Da considerare di secondaria importanza gli oggetti elettronici come televisori e radio, al cui disposizione dovrebbe, secondo il Feng Shui, essere nascosta alla vista ad esempio in un armadio o un mobile e utilizzati solo se necessari. 

Importanti sono invece i mobili dal  materiale naturale come tavolini in legno e grandi tappeti in tessuto che rendono l'ambiente caloroso e si accompagnano alle luci dai colori caldi e soft. 

Cucina

La cucina di ispirazione Feng Shui dovrebbe essere inondata da luce e avere più piani di lavoro possibili. Sono ben accette cucine dai colori chiari e gradevoli, che mescolino insieme anche materiali diversi come il legno e la pietra. E' importante che i colori riflettano e rispecchiano la luce naturale, al contrario cucine scure e cupe sono da evitare. La forma ideale della cucina è composta da un'isola centrale da cui si abbia un'ottima vista sull'intera stanza, mentre sul retro la zona elettrodomestici e lavaggio. 

Sala da pranzo

Questo ambiente dovrebbe essere caratterizzato da una buona luce e in generale da molto spazio, per conferire alla stanza ariosità. La forma ideale del tavolo non esiste, tutte le geometrie, dall'ovale al rettangolare, possono essere utilizzate, ciò che importa realmente è la grandezza. Il tavolo infatti deve essere in armonia con la stanza e con gli altri arredi, forma e grandezza deve essere proporzionata alla stanza.

Fondamentale è la luce, che deve essere posizionata non solo sull'intera stanza, ma anche specifica per il tavolo, possibilmente al centro del tavolo. 

Bagno

Anche in questo ambiente è di fondamentale importanza la luce: calda e piacevole. Deve provenire sia da sorgente naturale che artificiale ed illuminare lo spazio in modo armonioso. Un secondo elemento importante è lo specchio, meglio evitare armadi a specchio e specchi frammentati, la soluzione migliore è di optare per un grande ed unico specchio. Per quanto riguarda la scelta dei colori sono da considerare e preferire sempre i colori chiari sia per le pareti che per i mobili, in questo modo si conferisce al locale un maggiore senso di ariosità e grandezza.

L'arte del Feng Shui attribuita all'abitazione avrebbe bisogno di molte parole per essere compreso e capito in tutti i suoi aspetti. Molte sono le considerazioni e le attenzioni che si dovrebbero avere quando si vuole arredare una casa secondo questa filosofia. Qui sono riportare solo alcune nozioni base e semplificate per avere un primo approccio al design del Feng Shui. E' sempre buona cosa farsi aiutare da esperti e progettisti che possano mettere in relazione non solo le loro doti di interior design ma anche la propria conoscenza in questo settore.