Dove ricavare lo spazio per una libreria

27.12.2020

Come allestire la libreria di casa: da dove partire ?

Ci sono tantissimi modi per allestire la libreria di casa, basta solo lasciare libera la propria immaginazione. C'è chi sostiene che i libri curino l'anima, come se fossero lì ad aspettarti per lasciarti un messaggio. Chi ama i libri saprà di certo comprendere quanto sia bello rivoluzionare il loro ordine e trovare nuovo spazio per poter continuare ad arricchire la propria libreria. 

Ma quando lo spazio non è sufficiente, come si può ricavarne di ulteriore?

Se vivi in una casa piccola, o se tutte le pareti sono già arredate e non c'è spazio per una libreria, non preoccuparti: puoi trovare comunque interessanti soluzioni per riordinare libri, volumi, cataloghi e quant'altro. Angoli inaspettati dell'abitazione diventeranno nicchie preziose e acquisteranno funzioni inaspettate.

Le soluzioni sono molteplici e per tutte le necessità: sfruttando il più possibile gli angoli morti della casa e le nicchie, c'è solo bisogno di un po' di fantasia e di tempo per progettare.

Esistono tante soluzioni low cost spulciando in rete a cui ispirarsi.

Sfruttare l'altezza. Magari lo spazio sopra una porta, una mensola che possa fare il giro della vostra camera da letto. Potete mettere in alto i libri che avete già letto.

Sfruttare tutti gli spazi nascosti, tanto nessuno vedrà il disordine.

Sfruttare alcuni mobili di casa come libreria. Potete trasformare il vostro tavolino da salotto in una pratica libreria, senza modificare la sua natura di primo utilizzo.

Fatti ispirare da queste idee e osserva gli ambienti di casa tua "con occhi nuovi": con l'aiuto di un professionista riuscirai a sistemare i tuoi libri in poco spazio, contribuendo a valorizzare le stanze e a rendere l'atmosfera più accogliente.

Alcuni esempi pratici

1. Nicchie dimenticate si trasformano in librerie su misura

Puoi creare una libreria sfruttando le nicchie già presenti nei muri della tua abitazione: una soluzione semplice e pratica. Non sarà necessario acquistare nuove librerie, ma basterà solo progettare qualche ripiano da inserire nella nicchia e arredare l'angolo con una comoda poltrona o un divano.

2. Mensole nel controsoffitto per conquistare spazi dimenticati

Se hai dei soffitti alti o hai progettato dei controsoffitti, puoi ricavare una libreria in questi spazi. Un'idea interessante per sfruttare angoli che rimarrebbero vuoti e inutilizzati: puoi disporre i libri sulle mensole con stile, uno di fianco all'altro, con un gioco di altezze diverse per creare più movimento, il tutto arricchito da segnalibri di design. 

Non dimenticare che, anche se posizionata ai piani alti, la libreria deve essere accessibile. È possibile realizzare nel controsoffitto un'apertura che possa permetterti di appoggiare una scala.

3. Libri nascosti tra le scale

Puoi ricavare una libreria originale nello spazio che chiude i gradini della tua scala interna. Per valorizzarla, soprattutto se si trova in un angolo basso della stanza, è consigliabile scegliere tonalità e materiali diversi rispetto alle scale. Ricorda, anche se lo spazio è ristretto, è bene che abbia un'altezza minima di 20 centimetri.

4. E se il corridoio è troppo stretto per la libreria?

Quando l'abitazione si sviluppa in verticale, puoi sfruttare lunghi corridoi che altrimenti rimarrebbero inutilizzati per ricavare nuovi spazi. Molto spesso le nicchie nate in fase di progettazione, anche se lunghe, sono troppo strette per ospitare le mensole. È possibile, però, studiare altre soluzioni così da avere anche una scaffalatura più ampia. Fatti aiutare da un professionista per un arredamento di grande impatto ma che sia anche resistente.

5. Quando i libri corrono lungo il soffitto

Se i soffitti sono alti, puoi creare una libreria che corre lungo tutto il perimetro della casa o di una sola stanza. In questo caso, è consigliabile preferire il soggiorno o comunque le stanze più ampie: quest'idea, originale e interessante, riempie gli spazi grandi, ma rende più piccoli quelli già stretti.

Adotta questa soluzione per valorizzare le pareti meno importanti e secondarie: una libreria così impattante attirerà gli sguardi e il resto apparirà in secondo piano.

6. Libri appesi e volanti 

Quando tutte le pareti sono occupate, e lo spazio a disposizione scarseggia, non temere vi è ancora un'ultima soluzione da poter adottare. 

Sono piccole e semplici staffe di acciaio, da posizionare nello spazio tra due finestre, o su una piccola parete libera. L'effetto che creano è davvero sorprendente: la struttura così semplice e leggera viene nascosta completamente dai libri, che sembrano rimanere sospesi ed appesi al muro. Ne esistono di differenti misure, vi è anche la variante d'appoggio. Un vero e proprio appendiabiti per libri.