Come disporre i quadri

23.08.2020

Ora che hai arredato e dipinto le pareti della tua casa è arrivato il momento di renderla viva. Il modo migliore per riempire lo spazio delle pareti è usare quadri e cornici. Ma come disporre i quadri in un ambiente nel miglior modo possibile? Evitando la sovrapposizione di forme e colori, o sbagliandone la posizione?

Qui di seguito troverai alcuni schemi utili per le tue pareti.

Scelta la stanza che si vuole arredare, nessuna esclusa, se te lo stai chiedendo la risposta è si, anche il bagno può essere l'ambiente adatto per un quadro. La prima cosa da fare è considerare le dimensioni della parete scelta e soprattutto le dimensioni del quadro stesso. 

Come appendere quadri di grandi dimensioni

Le tendenze di arredo contemporaneo parlano chiaro: o si utilizzano quadri dalle dimensioni generose, dal metro e mezzo di base, centrate nella parete, oppure si utilizzano una serie di quadri dalle dimensioni ridotte, da comporre per riempire l'intera parete. Possono essere coppie, terne o più, l'importante è creare un muro omogeneo nelle forme e nella cromaticità.

I quadri dalle dimensioni generose sono i più semplici da inserire: è sufficiente misurare la mezzeria del muro e appendere al centro il quadro. Se sotto ad esso vi è un divano, una poltrona o una seduta, anch'essa sarà centrata rispetto al muro così da evitare disallineamenti.

@pinterest
@pinterest

Come appendere una composizione di quadri 

Le composizioni di più quadri richiedono sicuramente uno sforzo maggiore. Per riuscire a trovare e creare il layout perfetto per la tua stanza, basta applicare dei semplici suggerimenti. Le parole d'ordine sono proporzione e tecnica, gioca con gli allineamenti e le asimmetrie e simmetrie.

Il primo elemento da tenere presente è il colore. Ormai è chiaro come il colore sia una parte fondamentale dell'arte di arredare una casa. Prendete un colore conduttore che leghi l'intera composizione; evitate di inserire quadri dai colori improponibili e dubbi.

Scegliete un tema conduttore. Il secondo segreto è quello di non mischiare un quadro astratto, un dipinto, con una foto: sono necessari minimalismo e rigore.

Il terzo suggerimento è il bianco e nero. Se vuoi esporre delle fotografie come fossero quadri, stampali in bianco e nero, rendendole così omogenee. Di norma le fotografie portano con sé molti colori e questo andrebbe contro il primo segreto di una buona composizione.

Non andate alla cieca. Quarto suggerimento è di non seguire l'istinto e bucherellare di fori il muro in cerca della giusta composizione. Piuttosto disegnati uno schizzo, se in scala meglio, delle dimensioni delle cornici a disposizione e valuta su carta il risultato. Per i più tecnologici e amanti della fotografia, potrebbe essere utili ricostruire a computer la parete e la disposizione, simulando così gli accostamenti

Altezza sguardo. Ultima regola importante è ricordarsi che i quadri vanno appesi per essere guardati. Ipotizzate un'altezza da terra di 120-140 cm se su un muro vuoto, se posizionati davanti o nei pressi del divano abbassate l'altezza a 90-100 cm 

Tipologie di composizione

Tutti in fila

Se si vogliono mettere più quadri di uguali dimensioni uno dopo l'altro, devono essere messi in fila, tenendo come punto di riferimento il lato inferiore della cornice. Risulteranno così tutti partire dalla stessa altezza da terra. 

@pinterest
@pinterest
@pinterest
@pinterest

Disordine ma non troppo

Le composizioni con i quadri di dimensioni differenti sono sicuramente le più accattivanti e creative, ma non devono seguire la legge del disseminare. Il modo più semplice è quello di dargli un ordine nel disordine; ad esempio racchiudendoli all'interno di un ipotetico quadrato o rettangolo immaginario 

@pinterest
@pinterest
@pinterest
@pinterest

Ritratti

Se i quadri ritraggono persone, magari in primo piano, sarebbe opportuno che i volti fossero rivolti gli uni agli altri, in modo da creare un effetto armonico fra le diverse linee visive. 

Effetto mostra

Che sia cornice vuota o quadro, sarà la protagonista assoluta della parete. Grande, centrale e di grande impatto. Ideale per uno spazio ampio con effetto scenografico.

@pinterest
@pinterest
@pinterest
@pinterest

Modern Gallery

Una sequenza di quadri tutti uguali tra loro, con le stesse dimensioni e con temi simili daranno l'idea di una galleria d'arte, accentuando il senso di profondità , ma allo stesso tempo ridurranno l'altezza del soffitto.