Come dare luce alla scala

11.10.2020

Ora che tutte le stanze della tua casa sono state illuminate in modo corretto, ora che hai appreso quali sono i tre fattori da tenere in considerazione quando scegli un lampadario, non resta che dedicare l'attenzione all'ultimo spazio della casa non ancora trattato: l'illuminazione della scala


La cosa migliore sarebbe avere una illuminazione naturale anche in questo ambiente, che sia una finestra lunga o una serie di finestrelle. Non sempre è possibile, è quindi necessario valutare la giusta luce in base alla tipologia di scala. 

Scala chiusa da muri

In questo caso, la scala non prende luce dagli ambiente circostanti, è bene che la luce provenga dall'alto e la illumini in modo uniforme. Puoi scegliere tra una soluzione ad unico lampadario, oppure una serie di lampade a cascata. Alternativa, da sfruttare nelle ore serali e notturne per non avere una luce troppo forte, è quella di inserire dei faretti in corrispondenza delle alzate della scale, anche a gradini alternati. L'effetto sarà elegante e raffinato. 

@pinterest
@pinterest
@pinterest
@pinterest

Scala aperta con doppia rampa

Essendo presente un parapetto, non è sempre possibile inserire delle luci a parete, è quindi consigliato optare per delle luci led da disporre sui gradini, come nel caso precedente, oppure dei faretti ad incasso orientabili, posizionati sul soffitto. 

@pinterest
@pinterest
@pinterest
@pinterest

Scala a chiocciola

Terrore per molti tecnici della luce, è in realtà molto semplice illuminarla. Fondamentale è far risaltare i punti chiave: struttura, scalini, parapetto. Scegli se mettere in luce la struttura centrale a perno, in questo caso dal basso verso l'alto, o la struttura del parapetto, visibile dalle stanze circostanti, o come nei casi precedenti con degli stripled

@pinterest
@pinterest
@pinterest
@pinterest

Scala a giorno appoggiata a parete

Di scale a giorno ne esistono di svariati tipi, il caso proposto è il giusto connubio tra le prime due, dalle quali prende le qualità migliori: aperta sul soggiorno, quindi leggera, ma più sicura e resistente grazie alla parete d'appoggio.

Anche qui ci si può sbizzarrire con più modalità di illuminazione, il mio consiglio è quello di scegliere un solo elemento da mettere in risalto: lo scalino. Basta illuminare questo per ottenere un effetto perfetto, che metta in risalto la struttura della scala e la parete d'appoggio. 

Fai attenzione a non orientare i faretti verso il resto della stanza, per non andare a contrastare con la luce già presente, meglio usare dei faretti ad incasso con luce asimmetrica. 

@pinterest
@pinterest
@pinterest
@pinterest

Se vuoi aggiungere un tocco di luce in più, elegante e alla moda, non dimenticare la luce del corrimano, semplice e pulita avrà un effetto da copertina. 

@pinterest
@pinterest
@pinterest
@pinterest

Ricorda che l'illuminazione non è mai da sottovalutare, ricorda che non sempre il design vuol dire confort visivo, spesso bisogna cercare il giusto compromesso per avere una luce perfetta.